Il Politecnico di Milano si aggiudica la CFA Research Challenge e vola a Praga per la finale EMEA


28 March 2017 - Milano – Il Politecnico di Milano vince la finale italiana della CFA Research Challenge 2017, competizione mondiale di finanza targata CFA Institute e promossa nel nostro Paese da FactSet, Fidelity International e PwC.
Sotto la guida dei docenti Marco Giorgino e Laura Grassi e del mentor Angelo Meda, CFA, gli studenti Michele Faustini, Giorgio Novello, Alberto Zanotti, Lorenzo Mazzaferro e Fabio Fallovo hanno presentato la loro analisi finanziaria su Recordati, gruppo internazionale con sede a Milano che opera nel campo della ricerca, dello sviluppo, della produzione e della commercializzazione dei prodotti farmaceutici.
L’evento di premiazione si è svolto il 27 marzo 2017, presso la sede milanese di PwC, e ha visto il coinvolgimento di 8 atenei, 38 studenti e 30 professionisti. Alla fase italiana, coordinata da CFA Society Italy, hanno partecipato i team rappresentanti le seguenti università: Bocconi, Cattolica e Politecnico di Milano, Ca’ Foscari di Venezia, Università di Modena e Reggio Emilia, Libera Università di Bolzano, Università di Pavia e Università Politecnica delle Marche. Dopo la consegna del report scritto, gli studenti hanno presentato il loro studio a una giuria di sei esperti del settore finanziario: Stefano Bravo (PwC), Alberto Chiandetti, CFA (Fidelity International), Martino De Ambroggi (Equita Sim), Marco Greco, (Value Track), Paolo Perrella, CFA (Innovation Real Estate Advisory) e Giuseppina Parini (Aletti Gestielle Sgr). Il secondo e terzo posto sono stati assegnati rispettivamente all’Università Ca’ Foscari di Venezia e all’Università Politecnica delle Marche. Il Politecnico di Milano proseguirà direttamente per la finale regionale EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa), che si terrà il prossimo 26 e 27 aprile 2017 a Praga. A testimonianza dell’elevata qualità dei nostri studenti e dei professionisti che li seguono, già nel 2016, 2014 e 2011 tre team italiani si sono aggiudicati la finale regionale EMEA. Sempre a Praga, si disputerà il 28 aprile 2017, la finale mondiale che metterà a confronto i vincitori di EMEA, America e Asia Pacifico.
“La CFA Challenge è un’esperienza formativa unica che ci ha permesso di mettere alla prova le conoscenze acquisite in ambito universitario su di un caso di investimento reale, mettendo da parte la pura visione accademica”. Queste le parole espresse dal team del Politecnico di Milano appena appresa la conquista del titolo italiano. “L’emozione della vittoria è ancora forte ma la soddisfazione di aver raggiunto questo traguardo ci ripaga di tutti i sacrifici fatti negli ultimi mesi. Cogliamo l’occasione per ringraziare i professori Marco Giorgino e Laura Grassi che ci hanno supportato, il nostro mentor CFA Angelo Meda e tutto lo staff organizzativo di CFA Society Italy”.
“Ancora una volta il Politecnico di Milano si aggiudica, a livello nazionale, la CFA Research Challenge e attende di partecipare alla competizione internazionale. È un risultato che non ci sorprende, di cui siamo orgogliosi, che rappresenta la grande capacità ormai acquisita dai nostri studenti nell’analisi finanziaria e nella valutazione d’impresa”. Ha dichiarato il prof. Marco Giorgino, Professore Ordinario di finanza e di risk management del Politecnico di Milano. “Aver prevalso in Italia per ben 7 volte negli ultimi 8 anni rappresenta la conferma di come sia elevato il livello di preparazione che è possibile raggiungere, su temi di finanza aziendale e di finanza dei mercati, studiando Ingegneria Gestionale al Politecnico di Milano. Questo è merito degli studenti sempre molto bravi e che è sempre molto difficile selezionare in così pochi e dei docenti che seguono sempre con grande passione e competenza queste iniziative, importanti per una formazione completa e professionale”.
“Questa iniziativa consente di raggiungere obiettivi. In primis avvicinare gli studenti al mondo del lavoro, combinando le conoscenze accademiche con le tecniche e gli strumenti utilizzati dai professionisti del settore finanziario. Il secondo obiettivo è quello di dare risalto alle nostre eccellenze universitarie italiane a livello europeo e mondiale”. Ha commentato il presidente di CFA Society Italy, Giancarlo Sandrin. “Questo progetto non potrebbe esistere senza il prezioso contributo dei volontari dell’associazione e dei partner che hanno sostenuto l’iniziativa FactSet, Fidelity International, PwC e Recordati, la società oggetto di ricerca da parte degli studenti".
“CFA Society Italy, nella sua attività pluriennale, ha costruito un'intensa relazione con le università italiane per promuovere i principi di integrità ed eccellenza professionale presso le giovani generazioni”. Ha affermato il Vice Presidente di CFA Society Italy e coordinatore del progetto, Giuseppe Quarto di Palo. “Siamo felici di poter offrire alle università e ai loro talenti l'opportunità di misurarsi in una competizione realistica, volta a riprodurre l’esperienza di un ufficio di ricerca di società di gestione o di case di investimento. Ai migliori studenti offriamo, inoltre, borse di studio per accedere al Programma CFA, al fine di ottenere una certificazione globalmente riconosciuta nel settore finanziario”.

Username:
Password:
Lost Password ?
Headhunters Login

Latest News

06/11/2017 - Giancarlo Sandrin, CFA talks talks about ESG on Monitorisparmio.it - Read

03/10/2017 - CFA Society Italy Celebrates Appointment of first CFA Member as CEO at Italian AM Company - Read

08/08/2017 - More Than 17,000 Pass Level III CFA® Program Exam, Will Join CFA Institute - Read

Events

01/02/2018 - 2018 CFA Forecast Dinner | Rome - Read

07/02/2018 - 2018 CFA Forecast Dinner | Milan - Read

<January 2018>
MoTuWeThFrSaSu
25262728293031
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930311234

CFASI Membership

Make Strategic Contacts
Advance Your Career
Sharpen Your Knowledge
Protect and Promote the
     Investment Industry
Every member service is designed to advance your career as an investment professional. Find out the benefits of being a CFASI Member.

Benefits